venerdì 27 gennaio 2012

ANNA: LA SCIARPA-CAPPUCCIO

Ancora  un lavoro molto molto invernale!
La mia bambina aveva visto in giro una sciarpa con attaccato un cappuccio, per avere tutto in uno, e mi ha chiesto se gliela compravo... ma sei matta??? Vuoi davvero dire che io ti devo comprare una cosa così???
Ci sono cose che per diversi motivi posso scegliere di comprare ma una sciarpa no, a questa non mi arrendo.
Ho avuto un momento in cui non compravo nulla di fatto ai ferri o all'uncinetto perchè "potevo farlo io!". Ora ho combiato idea: non riesco a fare tutto, sono lenta a lavorare e il filato non costa poco. Qualche volta costa meno comprare già fatto che farlo io. Così faccio solo alcuni pezzi, magari qualcosa di particolare, anche perchè scelgo modello e colore, che non è cosa da poco.
Insomma questa non è niente di speciale, ma una richiesta della bambina va eseguita subito, senza esitazioni e questo è il risultato




Un lavoro molto facile: il filato colorato porta una maglia rasata, non valeva la pena di fare tante trecce, tanto non si vedevano; filato grosso uguale ferri grossi, quindi grande velocità di realizzazione...
Fatta la sciarpa ho raccolto i punti centrali sul laterale e ho fatto il cappuccio: un lavoro alla portata di tutti. L'unico difetto è che  il cappuccio è venuto un po' grande: le ho detto che la sistemavo ma non ha voluto, le piace così. Quindi un lavorino veloce che ha fatto contenta la bambina, meglio di così!!!
Un sorriso

3 commenti:

Valentina ha detto...

Meraviglia!! In questo periodo è proprio quello che ci vuole!! Un abbraccio...

feltrina ha detto...

Ciao !
Passa dal mio blog, c'è un premio per te !
Carla

ELENA ha detto...

bellissima e hai fatto benissimo a non comprarla ...