martedì 20 ottobre 2009

ANNA

Non sono scomparsa, il problema è sempre lo stesso: quando mi metto al computer e comincio a guardare i vostri blog perdo la nozione del tempo e non riesco mai ha fare un post, perciò questa volta ho fatto al contrario, prima scrivo e poi sbircio qua e là se mi rimane il tempo, visto la mia lentezza.

Non ho grandi aggiornamenti perché sto lavorando a punto a croce una tovaglia, un lavoro lunghissimo ancora lontano dalla conclusione, ed in contemporanea sto facendo una maglia ai ferri per mia madre, anche questa entrata in stallo per la verifica delle misure (lo scollo un po' stretto potrebbe obbligarmi a disfare un pezzo del davanti, lei lo vuole piuttosto largo!!!). Perciò posso solo farvi vedere la prima tappa del Sal ABC


ed un paio di centrini che ho fatto con del cotone sfumato acquistato da tempo e lasciato in un angolo

uno ovale

uno tondo.

In realtà dovevo farne uno solo, lo schema del primo diceva che ci volevano 100gr. di cotone, invece me ne è rimasto la metà e quindi ho fatto anche il secondo.
Ho anche finito la seconda tappa del Sal ma questo non posso farvelo vedere fino alla fine del mese quindi...

Per quanto riguarda la vita familiare la figlia, come prevedibile, non ha nessun problema nei suoi viaggi quotidiani a scuola, invece lo studio richiede un po' di impegno (il primo round di voti non è stato tanto positivo!!!) quindi abbiamo ancora tanto da lavorare (includo anche me che dovrò provare ad aiutarla). Il marito invece sta facendo un lavoro a Riccione, ad un centinaio di KM da casa, quindi dorme fuori: ha fatto da martedì a venerdì la settimana scorsa e poi è tornato via lunedì e forse torna a casa giovedì, se riesce a finire. Io non sono assolutamente abituata a stare da sola tanti giorni di seguito (il massimo raggiunto è stata una notte qualche mese fa per problemi di salute di un parente che abita nella provincia di Firenze), perciò le notti sono un po' brigose: spesso mi addormento sul divano perchè se vado a letto non riesco a prendere sonno; la figlia viene a dormire con me, ma non è proprio la stessa cosa.
Insomma storie di vita quotidiana neanche tanto speciali ma tant'è....
Un sorriso a tutte
Anna

3 commenti:

PuntoCroce ha detto...

Mamma mia Anna, che belli che sono quei centrini.... stai attenta che quando passo da casa tua magari ne faccio sparire uno!!...o due??
O è meglio che aspetti la tovaglia finita???
Bacioni tesoro, spero di vederti presto...!!!!

Maria Rosa

Susanna ha detto...

Storie di vita familiare: credo che avere una famiglia scaldi il cuore in ogni caso, anche quando si deve stare lontani... ti sento un pò giù...coraggio Anna!
Susanna

Apple ha detto...

Ciao Care,
ho anch'io lo stesso problema ...quando inizio a gironzolare nn concludo piu' nulla!!!
I centrini sono molto belli...anche il SAL sta' venendo una meraviglia!!
Bacio e buona giornata.
Mela.